• Home
  • News
  • Rassegna stampa
  • Musica contro il coronavirus: Arezzo Wave e Calcit per l’Ospedale San Donato Al via la grande raccolta fondi che coinvolge i principali festival europei

Musica contro il coronavirus: Arezzo Wave e Calcit per l’Ospedale San Donato Al via la grande raccolta fondi che coinvolge i principali festival europei

                                                                                                                                                                                                                                    

COMUNICATO STAMPA

Fondazione Arezzo Wave Italia mobilita il mondo del rock a sostegno dell’iniziativa di Calcit Arezzo

Musica contro il coronavirus: Arezzo Wave e Calcit per l’Ospedale San Donato

Al via la grande raccolta fondi che coinvolge i principali festival europei

 

I contributi saranno devoluti all’Ospedale San Donato, check-point Covid-19 della provincia, e serviranno per acquistare letti per terapie intensive, materiali di protezione individuale per il personale sanitario.

 

L’iniziativa è stata rilanciata attraverso Yourope, la federazione dei festival rock europei, un network che riunisce 100 manifestazioni per più di 5 milioni di spettatori ogni anno.

 

Arezzo 16 aprile 2020 – Una chiamata all’azione, da Arezzo verso tutta l’Europa della musica: la Fondazione Arezzo Wave Italia chiede sostegno ai più importanti festival rock europei, tramite la federazione Yourope, per contribuire all’iniziativa del Calcit Arezzo, associazione in prima linea nella battaglia contro il Covid-19, da anni attiva con progetti per la lotta ai tumori. Il network degli operatori della musica europea si può così mobilitare per la raccolta fondi del Calcit, utile a fornire materiali e strumenti a favore dell’Ospedale San Donato di Arezzo.

Mauro Valenti della Fondazione Arezzo Wave Italia ha dichiarato: “La richiesta è stata inoltrata a Yourope, la federazione dei più importanti festival rock europei. Ha più di 100 festival associati, nel centro e nord Europa, e sono oltre 5 milioni i giovani che li frequentano abitualmente. Arezzo Wave è membro fondatore della federazione, confidiamo nella generosità dei nostri amici europei”.

Dal Northside Festival in Danimarca al celebre Pinkpop nei Paesi Bassi, dal Primavera Sound in Spagna allo storico Rock Im Park in Germania: Yourope dal 1998 mette insieme centinaia tra i festival più seguiti in Europa e mobilita ogni anno milioni di appassionati di musica live. Da membro fondatore della federazione europea, Arezzo Wave li chiama tutti a raccolta per un nobile scopo, il sostegno collettivo contro il Covid-19 in aiuto all’iniziativa del Calcit Arezzo. Il network musicale può così portare in campo investimenti, conoscenze e contatti, in nome della solidarietà e dell’amicizia tra partner europei.

L’emergenza sanitaria in atto sta portando alla luce gesti importanti, con la consapevolezza che l’aiuto di ognuno è fondamentale al raggiungimento di un fine comune, il bisogno di salute e benessere della popolazione. La campagna di raccolta fondi del Calcit ha come obiettivo 50.000€, al fine di sostenere l’Ospedale San Donato di Arezzo, oggi adibito a ospedale Covid-19 per la provincia di Arezzo e parte della provincia di Siena. I fondi raccolti serviranno per acquistare letti per terapie intensive, materiali di protezione individuale per il personale sanitario che abbiamo imparato a conoscere (le mascherine ffp2 e ffp3, le tute con cappuccio ed altri tipi, gli occhiali, le visiere, i guanti).

Al momento, Calcit Arezzo ha già consegnato materiali per circa 160.000 € e ordinato letti multicare per rianimazione per circa 160.000€. Il Comitato Autonomo Lotta Contro I Tumori (www.calcitarezzo.it) è un’associazione che coinvolge il lavoro di numerosi volontari. Dal 1978 ha reso possibili donazioni per 30 milioni di euro, dedicati alla sanità pubblica aretina, incrementando le strumentazioni e i servizi di centri oncologici, radioterapici e di chirurgia robotica. Delle donazioni e del materiale fornito, il Calcit ne darà pubblica informazione.

Arezzo Wave è sempre stato vicino alle questioni sociali: nel 2004 contribuì nella costruzione di una sala operatoria insieme ad Emergency in Afghanistan, che ha salvato milioni di vite. Oggi lo sforzo si ripete per aiutare il paese contro il Coronavirus, confidando nella generosità degli amici d’Oltralpe.

Per le donazioni a:
c/c del Calcit di Arezzo presso UBI banca Iban IT79 R03111 14100 00000 0018001
BIC/SWIFT BLOPIT22

 

UFFICIO STAMPA
PS COMUNICAZIONE
Sara Chiarello; Davide Ficarola 328 3745893; Matilde Cirini 349 822 9299
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.