Il San Donato, grazie al Calcit, è il primo ospedale non universitario in Italia ad avere un software innovativo per le immagini di emodinamica celebrale

Donato alla radiologia, costa 36.000 euro ed è uno strumento importantissimo per la diagnosi nei tumori e nell'ictus. AREZZO - La generosità  dei cittadini, ancora una volta, ha dotato l'ospedale San Donato di uno strumento importantissimo che in Italia si trova solo nei più grandi centri universitari e in Toscana solo ad Arezzo.

Continua a leggere

Donazione Calcit al gruppo oncologico

Il Calcit dona un nuovo strumento al gruppo oncologico multidisciplinare del San Donato. Una workstation con monitor radiologici che consente un' alta definizione delle immagini 

AREZZO -  Nuova donazione del Calcit all'ospedale San Donato, a conferma" se ancora ce ne fosse bisogno - dell'attenzione e della sensibilità  dei cittadini aretini verso le malattie oncologiche. Si tratta di una workstation (valore 10.000 euro) con monitor radiologici che è stata messa a disposizione del gruppo oncologico multidisciplinare del San Donato. Uno strumento per visualizzare con una elevata risoluzione le immagini strumentali già  eseguite dal paziente come  tac, risonanza magnetica, Pet e qualsiasi altro esame radiologico.

Continua a leggere