A casa per curarsi, a scuola con un clic

Calcit e Ail di Arezzo impegnate nel sostenere il giovane nel lungo periodo di degenza. Studente del liceo scientifico affetto da leucemia segue le lezioni in videoconferenza.

Conferenza La presentazione del progetto

Allo scientifico garantito il diritto allo studio ad un giovane affetto da leucemia. Lo studente grazie ad internet e al progetto "Connect to Redi" dall'inizio dell'anno scolastico segue le lezioni da casa dove sta combattendo contro la malattia. Ogni mattina con un clic entra in classe. Puntuale alle 8,10 assieme ai compagni fa l'appello per poi assistere alle lezioni in videoconferenza.
Un innovativo modo per far sì che l'alunno continui ad interagire con gli insegnanti senza rimanere indietro con il programma. Un progetto condiviso dal consiglio di classe impegnato ad evitare che il giovane, costretto all'improvviso ad un lungo periodo di degenza, potesse perdere un anno scolastico.