Inaugurato il nuovo "Polo Chirurgico" del "San Donato

Scaramuccia: "La vostra coesione arma vincente sulle difficoltà  economiche del momento"
Fanfani: "Qui si spendono con attenzione i soldi dei cittadini"
Sassoli: "Da 33 anni progetti e pungolo in nome di tutta la città"
Desideri: "Un progetto che impegna ed entusiasma tutta l'Azienda, ad iniziare dai professionisti"


Un coro di 25 bambini delle classi terza e quarta elementare del Convitto Nazionale ha punteggiato i momenti salienti della cerimonia di inaugurazione del nuovo Polo Chirurgico di alta tecnologia del San Donato di Arezzo.
Quattro sale operatorie realizzate in meno di sei mesi a servizio del robot, per una attività (tra l'altro gia avviata) che rappresenta il meglio dell'offerta nazionale in questo settore.
Nei primi tre mesi dell'anno, con i necessari aggiustamenti dell'avvio di attività " ha detto Enrico desideri, direttore generale della Asl "Arezzo è arrivata al terzo posto in Itala per numero di interventi. La crisi economica nazionale sta mettendo a dura prova i nostri bilanci" ha voluto sottolineare l'assessore al diritto alla salute della Regione Toscana Daniela Scaramuccia con una crescita di risorse che nel 2006 era dell'11 per cento, per scendere a zero quest'anno.