Sosteniamo il servizio Scudo !!!

Il servizio Scudo Cure Domiciliari Oncologighe completamente gratuito per i pazienti - costo annuo € 300.000,oo

Una pizza per il calcit

Una pizza per il Calcit” è l’iniziativa di Pierluigi Police e della sua pizzeria ‘O Scugnizzo nata per raccogliere fondi a favore del servizio Scudo del Comitato Autonomo Lotta contro i Tumori che si occupa del servizio cure domiciliari oncologiche. Un’idea spinta dalla volontà di restituire alla città di Arezzo il tanto affetto ricevuto in questi lunghi 19 anni dello storico locale di via dei Redi. Pierluigi ha deciso di creare “Cuore”, la pizza speciale che da questo weekend e fino al 31 maggio sarà possibile mangiare all’interno dell’O Scugnizzo.

Asparagi selvatici, uova, fior di latte e tartufo sono gli ingredienti speciali che concilieranno oltre che il palato anche il cuore di tutti coloro che la sceglieranno, infatti una parte del costo della pizza verrà devoluta all’associazione di volontariato aretina, che l’anno scorso ha compiuto ben 40 anni dalla fondazione.

Pierluigi Police, il titolare dell’O Scugnizzo: “Il CALCIT rappresenta una realtà importante della nostra città e noi vogliamo, a nostro modo, contribuire con questa iniziativa ad una raccolta fondi per il servizio Scudo, fondamentale per molte persone. Noi ci mettiamo il ‘Cuore’”.

Il presidente del Calcit Giancarlo Sassoli ha commentato così la lodevole iniziativa: “E’ la prima pizza del CALCIT, non era mai successo, ci fa piacere sia per la raccolta fondi per il servizio Scudo, ma anche per tenera alta l’attenzione della città verso la nostra associazione, che investe 1 milione di euro verso la sanità locale”.